Juventus News

Buona notizia per la Juve:”Obiettivo ancora possibile”, parola del procuratore

Intervistato da Sky Sport a margine del premio Colantuoni-De Rosa a Massa, il noto procuratore Giovanni Branchini ha parlato a tutto campo dei propri assistiti e del mercato: “C’è grande soddisfazione per Sirigu al Torino. Viene da un anno abbastanza travagliato, da una bellissima esperienza a Parigi che poi si è stranamente complicata. Tornare in Italia era ciò che voleva, firmare col Torino è una grande prospettiva. Ha accettato un sacrifico economico molto importante pur di vestire granata, lo ha fatto volentieri perché il Torino gli ha trasmesso l’entusiasmo giusto.

Pavoletti? Siamo sereni. Ci sono delle scelte che spettano alle società. Il Napoli ha inseguito per un anno Pavoletti e alla fine abbiamo deciso di accettare la corte degli azzurri. Il ragazzo si trova bene a Napoli: ci sono una squadra eccezionale, un grande allenatore e un impianto societario di primissimo piano.

De Sciglio-Juventus? In questo momento dipende dalla Juventus o dalle squadre che possono avvicinarsi al giocatore. Noi abbiamo una situazione molto chiara col Milan, rapporti assolutamente ottimi. Vediamo gli sviluppi di questo mercato.

Napoli? Credo che il Napoli abbia dimostrato di avere le carte in regola per vincere lo Scudetto. Ci dovrà essere però, come sempre, una percentuale di crescita.

Renato Sanches? Non mi risulta che possa essere una possibilità per la Juventus. Non penso che sia mai stato ipotizzato, è solo una boutade. Douglas Costa potrebbe invece essere ancora vicino alla Juventus.

Pavoletti-Fiorentina? Ripeto, noi valuteremo le decisioni del Napoli. Sinceramente penso che a Firenze andrà Simeone.

Poli? Ha subito un trattamento non eccezionale nell’ultimo anno al Milan: è stato impiegato pochissimo, ma la sua disponibilità e il suo atteggiamento positivo hanno agevolato la sua partenza. Darmian? Non penso che si muoverà dal Manchester United”.

Fonte: calciomercato.com

Back to top button