Calciomercato Juventus

L’ Everton piomba su un giocatore della Juventus. I dettagli e la richiesta del club bianconero

Everton su un giocatore della Juventus

La Juventus, nella prossima sessione di calciomercato, sarà molto attiva tanto sulle operazioni in entrata, con il nome di Alex Witsel sempre in auge, tanto quanto sulle operazioni in uscita, con alcuni giocatori in esubero e altri che invece hanno chiesto la cessione.

Tra questi c’è il portiere brasiliano, Neto, arrivato a parametro zero dalla Fiorentina un anno e mezzo fa e che sperava di trovare maggiore spazio. Come riporta calciomercato.com, la Juventus non ha mai posto il veto alla cessione del calciatore ma solo alcune condizioni:

Via dalla Juve in prestito oneroso, magari biennale, con totale pagamento dell’ingaggio o in cambio di un’offerta da almeno 10 milioni. Queste le condizioni poste in estate dalla Juve a Neto e al suo entourage, senza alcun particolare vincolo riguardo la società acquirente. Nessun veto ad esempio al Napoli, dopo i sondaggi arrivati per tutelarsi in caso di partenza di Reina, poi rimasto saldamente al suo posto. Ma un’offerta di questo tipo, a Neto o alla Juve, a conti fatti in estate non è arrivata”.

Un’ offerta però non è mai arrivata in estate e quindi il giocatore è rimasto alla base ma dopo le dichiarazione dell’ ad, Beppe Marotta, che non vede Neto come possibile erede di Buffon, il problema è tornato a galla. Queste dichiarazioni infatti non fanno altro che aumentare la voglia del calciatore di cambiare aria:

“Proprio mentre dall’ Everton continuavano ad arrivare segnali riguardo il fatto che finalmente i tempi possano essere maturi per affondare il colpo. Anche perché dalle parti di Liverpool continua ad esserci un autentico problema portiere, con Neto che rimane forse la soluzione migliore a disposizione nell’immediato: a patto che l’ offerta possa permettere alla Juve di realizzare quella fatidica cifra di 10 milioni, per una preziosissima plusvalenza in sede di bilancio”.

Back to top button