calciomercato juve

Calciomercato Juventus, rivoluzione terzini: tutti i nomi nel mirino

Calciomercato Juventus – La Vecchia Signora, al momento, si concentra tutto sull’acquisto di un centrocampista. O, almeno, così era fino a ieri sera. Il pari contro la Spal, però ha fatto emergere la necessità di ricostruire le fasce difensive.

Già, perchè, dopo il deludente pareggio di Ferrara contro la Spal e l’ennesima prestazione incolore del campionato da parte di Alex Sandro, Marotta e Paratici si sono convinti a rituffarsi nel mercato degli esterni.

Calciomercato Juve, Asamoah e Lichtsteiner in uscita. Alex Sandro in dubbio

L’unico sicuro della sua permanenza il prossimo anno è Mattia De Sciglio che, dopo un difficile inizio, si è conquistato la titolarità sulla fascia destra. In ballo ci sono soprattutto le situazioni di Asamoah e Lichtsteiner: entrambi in scadenza a giugno ed entrambi lontani dal rinnovare il proprio accordo con i bianconeri, perchè tentati dalla possibilità di intraprendere una nuova avventura.

In partenza potrebbe esserci anche Alex Sandro che, a parte qualche rara volta, non ha offerto prestazioni all’altezza in questa stagione. L’interessamento del Chelsea di Conte è cosa risaputa da tempo ma, nelle ultime ore, c’è da registrare anche un sondaggio da parte del Psg per il brasiliano. Al momento il numero 12 non è ancora stato messo sul mercato ma, se la Juventus fosse costretta a cedere un big, il primo indiziato sarebbe proprio l’ex Porto.

Calciomercato Juve, i terzini in entrata

Uno degli acquisti della prossima estate sarà sicuramente quel Leonardo Spinazzola che tanto bene ha fatto all’Atalanta. Ma il suo ritorno, ovviamente, non può bastare.

Il radar degli uomini mercato bianconeri, quindi, si è spostato in Spagna. Per quanto riguarda la fascia sinistra il nome principale è quello di Josè Gayà, terzino di 22 anni del Valencia. Conferma su una sua possibile cessione arrivano proprio dai media spagnoli, secondo i quali il Valencia non vorrebbe più puntare sul ragazzo, preferendo cederlo per far cassa. Il prezzo base è di 30 milioni, ma potrebbero bastarne anche meno visti gli ottimi rapporti tra le due dirigenze.

Per quanto riguarda la corsia destra, invece, Beppe Marotta punta deciso sull’esterno dell’Arsenal Hector Bellerìn. Wenger si sarebbe convinto a cedere il suo pupillo, ma non a una cifra inferiore ai 40 milioni di euro. Un prezzo molto elevato, ma la Juventus si è mossa già da diverso tempo. La concorrenza è molto forte (Barcellona in primis), ma il gradimento del giocatore per la Vecchia Signora potrebbe rivelarsi decisivo.

Related Articles

Close