Calciomercato JuventusJuventus News

Calciomercato, clamorosa ipotesi di scambio tra Milan e Juventus

Chiusa la parentesi dedicata alla Nazionale italiana, si torna a pensare al calciomercato ed al campionato. A tenere banco sono i possibili nuovi innesti in vista della prossima stagione, e c’è chi paventa una clamorosa ipotesi di scambio tra Milan e Juventus.

Di seguito l’articolo apparso sul portale calciomercatoweb.it, secondo cui la Juventus potrebbe contare su una delle rivelazioni della nazionale di Antonio Conte, un ragazzo in grado di fare il salto di qualità proprio durante la manifestazione continentale.

“Scambio Asamoah-De Sciglio, la Juventus ci prova per avere l’esterno che tanto bene ha fatto durante l’Europeo. Dopo l’exploit durante la manifestazione, diversi club si sono fatti nuovamente avanti per avere informazioni in merito alla sua situazione e al suo costo.
Oltre al Napoli è tornata ad interessarsi anche la Juventus, che già da diversi mesi ha tentato diverse strade per arrivare a lui. Stando alle indiscrezioni raccolte in esclusiva dalla nostra redazione, i bianconeri sarebbero tornati alla carica proponendo uno scambio più conguaglio con Asamoah, giocatore frenato dagli infortuni nella stagione scorsa ma di fatto guarito e pronto per tornare ad essere protagonista. Il ghanese cerca continuità che alla Juventus non può avere, così i bianconeri hanno deciso di metterlo sul mercato e di proporlo come pedina di scambio per De Sciglio, avendo così un’alternativa di valore sia per la sinistra sia per la destra. Asamoah, in scadenza nel 2018, ha un valore di mercato intorno ai 10 milioni di euro, più basso di De Sciglio che è attualmente valutato intorno ai 18 milioni; i bianconeri sono pronti a trattare e riconoscere il giusto prezzo per il giovane, anche se al momento la proposta si è fermata allo scambio più 4 milioni di conguaglio.”

Senza conoscere la veridicità della notizia, la riportiamo per dovere di cronaca, e per quanto possa sembrare difficile accogliere un rossonero in casa della Vecchia Signora, chissà che non succeda quanto accaduto in passato con Andrea Pirlo.

Back to top button