De Laurentiis stuzzica ancora Sarri: “Mai creduto nel suo amore”

De Laurentiis stuzzica ancora Sarri: “Mai creduto nel suo amore”

Aurelio De Laurentiis stuzzica ancora Maurizio Sarri. Il patron del Napoli, nel corso di un’intervista al Corriere della Sera, è tornato sull’argomento “Sarri” sottolineando le capacità professionali del tecnico. Non sono però mancate nuove “accuse” ad un allenatore che ha scritto pagine importanti della storia della società partenopea.

De Laurentiis ancora contro Sarri

Le parole di De Laurentiis: “Maurizio è bravo, ci avevo visto lungo. Non sono sorpreso, il calcio non è più un mondo di bandiere. Qui da noi non ha vinto e magari non vince neanche a Torino. È un rivale, non posso che augurargli questo”.

“Sono per la libertà, quindi rispetto la sua scelta. Ognuno fa quel che vuole ma si assume la responsabilità. Non ho mai creduto all’amore assoluto di Sarri e il tempo mi ha dato ragione. Ripeto spesso che sono per la monogamia, credo nel matrimonio e del resto sono a Napoli da 15 anni, nonostante una parte della tifoseria abbia provato ad ostacolarmi. I litigi ci stanno, l’importante è restare fedeli alla causa e all’amore per i colori azzurri. La mia fu un scelta di cuore e resta tale”.