tuttojuve

Dopo la vittoria di Londra il bianconero parla per la prima volta del suo futuro

Asamoah: "Sto bene a Torino. Non voglio distrazioni"

Kwadwo Asamoah, centrocampista bianconero classe 1988, è intervenuto ai microfoni di Premium a poche ore dalla storica vittoria contro il Tottenham. Il giocatore, restio a parlare del proprio futuro, ha per la prima volta affrontato l’argomento ai microfoni dell’emittente televisiva.

Le parole di Asamoah : futuro ancora in bianconero?

«Sono da sei anni qui in questa grande squadra e ogni giorno lavoro per aiutare la squadra in ogni momento. Non mi arrabbio se non gioco dal primo minuto e sono contento per quello che abbiamo fatto stasera, abbiamo vinto contro una squadra di qualità. Sono stato contento di aver aiutato i miei compagni, io cerco di fare il possibile in ogni partita. Cerco sempre di dare il massimo e sono felice per aver aiutato la Juventus a vincere. Contratto in scadenza? Sono felice qui a Torino, non ho mai avuto problemi con nessuno. Voglio sempre lavorare, non ho mai parlato del contratto perché non voglio distrazioni. Questa squadra mi ha fatto vincere cose importanti e mi ha dato tutto».

Articoli correlati

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
Vai alla barra degli strumenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi