juventus

Juventus, Allegri in conferenza zittisce Benatia. E su Higuain…

La Juventus, volata a +6 sul Napoli grazie ai risultati del week-end, si appresta a scendere in campo domani a Crotone. La squadra di Zenga, a caccia di punti salvezza, vuol provare a fermare i bianconeri prima dello scontro diretto con la banda Sarri.

Come a ogni vigilia, Massimiliano Allegri, ha tenuto una conferenza stampa.

“Benatia? Basta polemiche, dobbiamo pensare a vincere scudetto e coppa Italia”

Mg Torino 23/12/2017 – campionato di calcio serie A / Juventus-Roma / foto Matteo Gribaudi/Image Sport
nella foto: esultanza gol Medhi Benatia

Per primo, l’allenatore livornese si è concentrato sulle polemiche che riguardano Medhi Benatia. Il marocchino, provocato in diretta nazionale dal comico Maurizio Crozza, ha reagito con un messaggio poco educato sui social.

Queste le parole di Allegri: “Giudicare dall’esterno non è mai semplice. E’ una settimana che tutti parlano, su questa vicenda del post partita hanno cavalcato in tanti l’onda. Ora basta. Noi dobbiamo parlare poco, anzi stare zitti. Abbiamo due obiettivi da centrare, queste cose fanno solo disperdere energie. Fuori dal campo qualunque cosa succeda non ci deve toccare, ora basta. Così non si risolvono i problemi. Dobbiamo fare solo due cose, vincere campionato e Coppa Italia. Benatia multato? Ci penserà la società, dico e ripeto che bisogna stare solo zitti, mettersi i tappi alle orecchie. Domani gioca perché Chiellini dovrebbe avere un turno di riposo”.

“Crotone tappa fondamentale per lo scudetto”

juventus

Successivamente, il mister ha ricordato ai suoi ragazzi di rimanere concentrati nella gara di domani sera:Tra le due partite che dovremo affrontare in settimana, credo che la più importante e decisiva sia quella di domani. Perché arrivare con sei punti di vantaggio allo scontro diretto è un vantaggio importante. Poi ho già sentito in giro festeggiamenti che senza la matematica non hanno senso, per avere la matematica certezza mancano ancora punti.

Il Crotone ha sei punti in più dell’anno scorso, serve partita attenta e bisogna venir via con i tre punti. I ragazzi devono giocare al meglio, perché questi punti che abbiamo non bastano anche considerando come il Napoli abbia il campionato come unico obiettivo”.

Chi gioca e chi no

Db Roma 13/08/2017 – Supercoppa Italiana / Juventus-Lazio / foto Daniele Buffa/Image Sport
nella foto: Gonzalo Higuain

Si è parlato poi dei possibili titolari di domani. Il dubbio rimane Higuain, diffidato e a rischio per il Napoli, ma Allegri smorza la tensione in questo modo:Della diffida a me non frega niente, se Higuain sta bene domani gioca. L’importante è vincere domani, rimanere a +6. Come sta? Sta bene, ultima esercitazione di ieri l’ha visto uscire prima dall’allenamento ma non è niente di preoccupante. 

Domani gioca Szczesny, Gigi riposa. L’adrenalina di Madrid gli ha fatto bene, fosse tutto calmo e piatto ci addormenteremmo. Marchisio? Vedremo, potrebbe partire titolare“.

Il futuro di Allegri

juventus news

Infine, due parole sul futuro di Allegri, corteggiato insistentemente dal Chelsea:Non abbiamo programmato niente con il presidente e con la società. Per parlare del futuro bisogna parlare con tutti, Marotta, Nedved e Paratici oltre al presidente, ma non abbiamo ancora organizzato nulla perché è un momento importante ricco di impegni”.

 

 

 

Articoli correlati

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
Vai alla barra degli strumenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi