tuttojuve

La convinzione dei tifosi napoletani: “La Juventus teme il…”

Juventus e Allegri preoccupati dal bel gioco di Sarri?

Con la vittoria di ieri sull’Atalanta, la Juventus di Massimiliano Allegri ha allungato a 4 punti il divario con il Napoli di Sarri. Dopo mesi di rincorse, i bianconeri sono finalmente arrivati al primo posto, dimostrando di avere una determinazione e una compattezza che, agli azzurri, ancora manca. Eppure, i tifosi napoletani, sono convinti che, nonostante il sorpasso, la Juve abbia più paura di prima degli uomini di Sarri.

Da Napoli: “Il bel gioco è necessario, Allegri e la Juventus temono Sarri”

Esattamente. I tifosi napoletani sono certi che Allegri sia nervoso a causa del Napoli che, inaspettatamente, sta dimostrandosi avversario rognoso per una Juventus che, in altri anni, avrebbe già chiuso il discorso campionato da tempo. Secondo alcuni, questo nervosismo, sarebbe sfociato ieri quando, dopo il gol di Matuidi, Allegri si è sfogato con Benatia, dopo il cartellino giallo che obbligherà il marocchino a saltare la trasferta di Ferrara con la Spal. In più, il bel gioco (“sarrismo”) mostrato dai partenopei, ed esaltato da mezza Italia (quella anti-juventina per intenderci), sarebbe visto come una necessità se si vuol vincere e, con i ritorni di Milik e Ghoulam, i tifosi sono certi del possibile contro-sorpasso. Ecco allora che, in città, tutti credono a quello scudetto che manca ormai da quasi 30 anni, nonostante una Juve che, in questo 2018, non ha mollato un colpo.

Hamsik: “100 punti? Difficile, ma nulla è impossibile per noi”

A suonare la carica, poi, ci pensa anche il capitano Marek Hamsik con queste parole: “Non molliamo niente, dobbiamo crederci fino alla fine. C’è ancora lo scontro diretto e la Juve deve giocare con Roma e Inter in trasferta. Può accadere di tutto, nulla è deciso. Sarà difficile arrivare a 100 punti, ma per noi nulla è impossibile. Se le vinciamo tutte allora lo scudetto sarà nostro“.

Close