tuttojuve

Juventus, la sfida di Hamsik: “Scudetto? Ecco cosa penso…”

Inter-Juventus e Fiorentina-Napoli potrebbero essere le partite che, a fine anno, saranno risultate decisive per lo scudetto. Il successo dei bianconeri al 90′, grazie alla capocciata di Higuain, e la tripletta di Simeone al Franchi, hanno infatti avvicinato la Vecchia Signora al suo settimo scudetto consecutivo. I punti che mancano ora a Buffon e compagni, per festeggiare il tricolore, sono solo 6.

La squadra di Sarri, però, tignosa come il suo allenatore, non molla e crede ancora nel sogno, come si può evincere anche dalle parole del capitano Marek Hamsik.

Hamsik: “Scudetto? Ancora ci crediamo”

Queste le parole del numero 17 slovacco sui social, approfittando anche del saluto di addio al compagno Reina, diretto verso il Milan: “Pepe sei stato un grandissimo compagno di squadra. Uno dei migliori con i quali ho avuto il piacere di giocare, un uomo vero e un leader vero. Ci mancherai davvero tanto, per il tuo modo di vivere lo spogliatoio e le partite, sempre pronto per qualsiasi scherzo. Ti faccio un grande in bocca al lupo per la tua nuova avventura. Grazie per tutti questi anni con te e con questa maglia. Noi compagni e questa città non ti dimenticheremo. GRANDE PEPE TVB UN ABBRACCIO FORTE.

Mancano ancora tre partite e noi ci crediamo ancora, finché la matematica ce lo permetterà. Ce la mettiamo tutta come sempre, sognare non è vietato. SEMPRE E COMUNQUE FORZA NAPOLI”.

Allegri invita alla calma: “Non abbiamo ancora vinto nulla”

Allegri Juve

Dalle parti di Torino, invece, Massimiliano Allegri ha richiamato i suoi all’ordine, invitandoli a non festeggiare ancora: Calma, non abbiamo ancora vinto nulla“.

L’allenatore livornese, deve avere ancora vivo nella mente il ricordo dei pareggi contro Spal e Crotone, oltre alla sconfitta contro il Napoli, e con questa frase ha voluto tenere alta la tensione dei suoi uomini.

 

 

 

Related Articles

Close