Juventus News

Juventus, la verità sulla cessione di Pjanic: crisi Agnelli

JUVENTUS – Sarebbe natura economica il motivo della cessione di Miralem Pjanic, oramai vicinissimo al Barcellona e fuori dal progetto di Maurizio Sarri.

Il giornalista Gianfranco Teotino ha confermato che questa operazione è dettata dai problemi finanziari causati anche dall’emergenza epidemiologica.

Juventus, la verità su Pjanic

Tramite la trasmissione “Microfono Aperto” Teotino ha chiarito nel dettaglio la questione legata al bosniaco. Le parole:

E’ più bravo sul corto che sul lungo, ma ha una classe e una tecnica straordinaria. Inoltre fa gol e batte le punizioni meglio di Ronaldo. Se la Juve lo manda via è più per una questione economica che calcistica. Kulusevski? Per il momento lo vedo più trequartista che attaccante. Khedira? Grande giocatore, ottimi tempi di inserimento e fa gol importanti, ma da alcuni anni la sua fragilità fisica gli impedisce quella regolarità di rendimento. Arthur alla Juve? Giocatore giovane, ancora in via di sviluppo me ad oggi inferiore a Pjanic».

Back to top button