ndombele juventus paratici

Juventus, l’incredibile retroscena: non voleva i bianconeri

JUVENTUS – Aaron Ramsey non voleva lasciare l’Arsenal ed è stato costretto a lasciare la squadra per trasferirsi al club bianconero. Unai Emery parla del calciatore gallese e del suo impatto con la squadra di Sarri.

Secondo quanto riportato dal Daily Mail, l’ex tecnico dei Gunners avrebbe svelato che dietro all’addio del centrocampista ci sarebbero stato solo motivi contrattuali determinanti per la cessione.

Juventus: retroscena Ramsey

L’ex tecnico del Siviglia ha infatti svelato quello che sarebbe stato il futuro del numero 8. Le parole:

“Quando sono arrivato ho visto che Ramsey poteva diventare molto importante. È un leader sul campo e nello spogliatoio e voleva restare. Ovviamente doveva negoziare un nuovo contratto e non hanno trovato un accordo. Ha avuto ripercussioni sul campo. Penso che per il bene della squadra sarebbe stato meglio se fosse rimasto. E anche per me, perché sarebbe stato il nuovo capitano”.