featuredjuventus news

Juventus Napoli, ultimissime: esclusioni eccellenti da entrambe le parti

Juventus Napoli – Siamo sempre più vicini alla sfida che potrebbe decidere definitivamente i giochi per lo scudetto. Dubbi da ambo le parti. Rischio panchina per le stelle delle due squadre che stanno entrambi affrontando un periodo decisamente no.

Qui Juventus: Dybala parte dalla panchina?

Paulo Dybala arriva alla sfida di domani sera forse nel suo peggio momento di forma. Nervoso ed ingenuo a Madrid, un fantasma a Crotone. Per questo il mister Max Allegri starebbe pensando di farlo accomodare in panchina ed inserire Mandzukic al suo posto. Se queste dovessero essere le scelte decisive, la formazione potrebbe essere la stessa che ha quasi sfiorato l’impresa nella notte di Madrid. Ovviamente le scelte verranno fatte domani e verranno valutati anche gli ultimi allenamenti e la rifinitura. Quello che è certo è che per domani sera ci si aspettano undici leoni allo Stadium ed il croato sembra indiziato per partire titolare visto anche la grinta che ha sempre dimostrato.

 

Qui Napoli: Dubbio Mertens-Milik per Sarri

Nelle ultime partite, Arek Milik, ha permesso alla sua squadra di rimanere in scia Juventus grazie ai suoi pesanti goal. Motivo per cui Sarri starebbe pensando di schierarlo titolare al posto del belga. Ipotesi ancora più forte dato che il polacco sembra il migliore dal punto di vista della forma. Stessa cosa non si può dire per Mertens, che nelle ultime è uscite è parso molto lontano dalla sua miglior condizione. Il tecnico partenopeo tuttavia non intende sbilanciarsi e ha dichiarato: “Valutare ora come potrà stare Milik è difficile. E’ la prima volta dopo sette mesi che partiva dall’inizio, c’è da vedere come starà”. Sulle domande riguardo MIlik e il fatto che se lo avesse avuto dall’inizio la situazione poteva essere diversa, ha così risposto: “Resto dell’idea che i 15 mesi senza Milik ci sono costati molto. Ha la tecnica per poter giocare bene con i nostri giocatori offensivi e molta fisicità in più, per noi è un’arma importante”. 

 

Related Articles

Close