tuttojuve

Juventus News, La Russa: “I bianconeri devono pagare ancora”

Juventus News – Il derby d’Italia, si sa, è una delle sfide più sentite in Italia. Dall’episodio Iuliano-Ronaldo a Calciopoli, gli screzi tra le due tifoserie sono stati sempre molti.

Juve-Inter che, però, oltre a riguardare molti tifosi “normali”, coinvolge anche molti protagonisti del mondo della politica. Tifoso accanito nerazzurro è sicuramente Ignazio la Russa, membro del partito Fratelli d’Italia.

La Russa: “La Juve deve pagare ancora”

Ai microfoni di Sportitalia, il senatore ha rilasciato queste parole, riportate anche dal sito IlBianconero.com: “Gli juventini sono 14 milioni? Lo so, sono 14 milioni, ma io non sono filojuventino, non c’è niente di male. Ho tanti amici, parenti, i miei nipotini, figli dei miei nipoti, in realtà, non nipoti diretti, sono tutti juventini. Io sono circondato di bambini juventini.

Io della Juventus ho ancora questo antico ricordo che Ronaldo ha ben sintetizzato nei festeggiamenti per i 110 anni dell’Inter: mi sollecita memorie non positive, di campionati in cui non vincevamo mai e che forse meritavamo di vincereE allora deve ancora pagare prima di pareggiare i conti“.

“Juve-Napoli? Ecco il mio pronostico”

Poi, un pronostico sulla lotta scudetto tra i ragazzi di Massimiliano Allegri e quelli di Maurizio Sarri: “Allo scontro diretto lo Scudetto sarà già deciso? Io penso che le sorprese arrivino con le piccole, perchè poi magari lo scontro diretto finisce in pareggio e quindi a decidere saranno eventuali passi falsi.

Se non ci sono passi falsi della Juve, non basterà lo spareggio dello scontro diretto. Quindi, lo Scudetto si può decidere a favore del Napoli solo con qualche sorpresa contro una delle altre squadre”.

Articoli correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi