De Laurentiis Juventus

Juventus, parla Sarri: ci odiano per due motivi e bordata al Napoli

JUVENTUS – Maurizio Sarri ha parlato ai microfoni di Juve Tv ed ha anticipato che il calcio potrebbe riprendere e regalare match avvincenti per 14-15 mesi di fila.

Il tecnico toscano durante l’intervista ha lanciato una bordata ai tifosi del Napoli riferendosi allo scudetto mancato prima di trasferirsi al Chelsea.

Juventus: le parole di Sarri

L’ex tecnico del Napoli ne ha poi approfittato per spiegare il motivo per il quale il club bianconero è molto odiato. Le parole:

“Ora si deve pensare che l’estate la faremo, speriamo, giocando quindi penso sia giusto staccare un po’ ora. Anche perché faremo probabilmente fra questa stagione e la prossima 14-15 mesi di fila. Due cose mi hanno colpito. Noi siamo circondati da amore in qualsiasi posto di Italia ma anche da odio. Questa è una cosa che capisci solo quando vivi la Juve. Noi siamo quelli sempre favoriti dagli arbitri, poi guardi i numeri e capisci che vanno in un’altra direzione. Personalmente sono stato fischiato a Napoli dove sono nato e ho dato tutto, se non ho vinto è perché sono scarso ma io ho dato tutto quello che avevo”.