featuredtuttojuve

Juventus Real Madrid, Allegri e Buffon incoronano Cristiano Ronaldo

Una brutta serata per la Juventus. I bianconeri, nonostante una buona prestazione, devono inchinarsi per 3-0 di fronte al Real Madrid, trascinato da un Ronaldo in forma strepitosa.

Il portoghese, dopo la doppietta di Cardiff, ha realizzato altri due gol all’amico Buffon ( e sfiorandone almeno altri due ). Spettacolare il secondo, arrivato dopo una rovesciata del numero 7. Da segnalare, poi, la standing ovation di tutto lo stadio.

Buffon: “Ronaldo? Come Pelè e Maradona”

Buffon finale persa juve

A fine partita, ai microfoni di Mediaset Premium, è intervenuto prima il numero uno juventino, che ha paragonato Ronaldo a Pelè e Maradona: “Cristiano è sempre stato un giocatore di livello straordinario, lui e Messi sono di un valore paragonabile a Pelè e Maradona. Quando giochi contro il meglio, questi campioni che realizzano 500 gol in 10 anni ti costringono a essere meno preciso del solito. C’è grande rammarico e dispiacere, perchè probabilmente non si riuscirà ad andare avanti in questa competizione, ma quando incontri certi avversari devi avere la lucidità di fare complimenti ed ammettere che sono più forti“.

Allegri: “Ci serviva più fortuna”

Allegri Tuttojuve

Dopo il capitano, è stato il turno di Allegri: “Quando giochi contro queste squadre devi essere assistito dalla fortuna e sperare che non siano in serata. Abbiamo preso il primo gol un po’ passivi, poi la squadra ha giocato bene per un’ora. Stasera ci è andato tutto male. Una volta rimasti in 10 per un fallo di Dybala che è scivolato, la gara è diventata impossibile. Dobbiamo ripartire in fretta. Da domani penseremo al campionato e poi al ritorno di Madrid, dove sarà molto difficile. Da Cardiff siamo migliorati, stasera non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi“.

 

Related Articles

Close