juventus news

Mercato Juventus, a Giugno 3 addii e un clamoroso ritorno?

La Juventus è al lavoro a Vinovo per preparare la partita di mercoledì contro il Real Madrid. La squadra di Zidane, che ha pareggiato 1-1 il derby con l’Atletico, è a un passo dall’estromettere i bianconeri dalla Champions.

Europa che, ancora una volta, si sta dimostrando stregata per Buffon e compagni, visto che il trofeo con le grandi orecchie manca da ormai 22 anni nella bacheca della Vecchia Signora. La probabile eliminazione suggerisce che la rosa, almeno per quest’anno, non è al livello degli altri top club europei. Ma Marotta e Paratici sono al lavoro per migliorare questo aspetto.

Bomba dall’Inghilterra: Juventus su Morata

La dirigenza juventina si sta muovendo specialmente in attacco. Viste le probabili partenze di Mandzukic e Cuadrado (e forse Dybala), i campioni d’Italia stanno seguendo vari profili per rimpiazzarli. L’ultima idea porta ad un clamoroso ritorno: quello di Alvaro Morata. Secondo Rai Sport, infatti, non è da scartare l’ipotesi di un clamoroso ritorno a Torino dell’ariete del Chelsea.

Poco feeling con Conte, può partire

Juve Morata

A facilitare la trattativa, inoltre, ci sarebbe lo scarso rapporto tra l’ex Madrid e l’allenatore Antonio Conte. Dopo un buon inizio di stagione, con anche tanti gol, Morata è scivolato sempre più indietro nelle gerarchie del tecnico leccese, finendo per diventare la riserva di Giroud e Hazard.

Un’altra conferma di come l’allenatore non punti su di lui si è avuta in occasione del doppio confronto con il Barcellona in Champions. Conte, dopo l’eliminazione della sua squadra, ha dichiarato: ““Per Morata questa è la prima vera stagione della sua carriera. Non dimentichiamoci che, sia alla Juve che al Real, faceva il panchinaro, subentrando solo se il titolare era infortunato. Dobbiamo avere molta pazienza con lui”.

Parole che faranno certamente contento Massimiliano Allegri che, a differenza del collega, sa come sfruttare a pieno le qualità di Alvaro Morata e potrebbe chiedere alla società uno sforzo per ricongiungersi al giocatore. Sempre che il mister livornese non si trasferisca a Londra…

Related Articles

Close