Cristiano Ronaldo Juventus

Juventus, Ronaldo un problema per la manovra: le parole

JUVENTUS – La squadra di Maurizio Sarri ha battuto il Brescia grazie alle reti di Dybala e Cuadrado nonostante l’assenza di Cristiano Ronaldo.

Il mancato utilizzo del portoghese potrebbe essere stato un vantaggio per la squadra e l’organizzazione della fase difensiva. L’ex Real Madrid è stato bacchettato perché non si sacrifica quando la squadra deve svolgere la doppia fase.

Juventus: Pistocchi contro Ronaldo

Maurizio Pistochhi, infatti, ha confermato i miglioramenti quando in attacco gioca la coppia Dybala – Higuain. Inoltre, è stato analizzato anche il lavoro del tecnico toscano. Le parole:

La Juve gioca meglio quando non c’è CR7. Gli attaccanti si sono sacrificati anche in fase di copertura. Da seconda punta Ronaldo non si sacrifica in fase di non possesso. Difficile fare un gioco collettivo quando lui gioca in maniera così individuale. Condiziona il gioco come faceva a Madrid, dove fu anche contestato per questo. Sarri non è un talebano. Sta cambiando il suo modulo adattandosi ai giocatori che ha “