juventusPartite

Juventus-Udinese, Allegri: “Il rigorista è Dybala, ma va bene così. Su Bernardeschi dico che…”

Massimiliano Allegri ha commentato ai microfoni di Sky Sport la convincente vittoria della sua Juventus contro l’Udinese per 2-0.

Un risultato che poteva essere ancora più rotondo, se solo Higuain avesse realizzato il rigore nel primo tempo: “Il rigore ? Le gerarchie ci sono, doveva tirare Dybala ma va bene lo stesso. Higuain ha avuto una bella reazione, ha servito l’assist a Paulo e, per me, è come se avesse fatto un gol. Purtroppo abbiamo sbagliato tanto dal dischetto in questa stagione. La cosa importante, però, è che la squadra abbia disputato una buona partita dopo quella con il Tottenham, in cui abbiamo speso molte energie fisiche e mentali”.

“Scudetto ? Una sfida con noi stessi. Bisogna alzare l’asticella per continuare a vincere”

L’intervista è poi continuata, ovviamente, parlando della lotta per lo scudetto, che vede impegnata la Juventus contro il sorprendente Napoli di Maurizio Sarri: “La nostra è una rosa più completa nelle riserve e diversa dalle altre. Le caratteristiche dei nostri giocatori sono completamente diverse, nei centrocampisti e negli attaccanti. C’è da lavorare e migliorare ancora, ma siamo sulla buona strada. Se il Napoli non avesse trovato noi avrebbe già vinto il campionato. Vincere lo scudetto non è mai facile e, per ripeterci, dobbiamo alzare l’asticella”.

“Bernardeschi ? Giocatore importante, così come Cuadrado”

Infine, due parole sullo stato di salute di Cuadrado e Bernardeschi, gli assenti eccellenti in casa Juve: “Cuadrado se recupera è certamente un bene, se non recupera facciamo senza. Bernardeschi ? Un giocatore importante anche lui. Domani farà gli esami, poi vedremo se dovrà operarsi o se potrà tornare ad allenarsi in gruppo“.

Close