Juventus News

La rivelazione dell’ ex: “Alla Juventus piangevo ogni giorno, ecco perchè”

La rivelazione dell’ ex

Arrivano dichiarazioni che faranno rumore da parte di un ex calciatore della Juventus. La società bianconera investì sul calciatore che veniva da un’ ottima stagione in Serie A con il Verona. Stiamo parlando di Romulo, che a causa delle sue precarie condizioni fisiche non ha potuto esprimere le proprie potenzialità in bianconero e ora gioca di nuovo nel club gialloblu, come rivelato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport:

“Succede che cominciavo un allenamento e provavo un dolore continuo agli adduttori. In quel modo non potevo andare avanti. Mi fermo, riprendo. Debutto in Champions League con il Malmö. Mi fermo di nuovo. Ero a pezzi. Tornavo a casa e piangevo ogni giorno. Massimiliano Allegri aveva fiducia in me, diceva che non mi mancava nulla per essere un titolare. Ma al primo scatto mi bloccavo”.

Il sogno di Romulo:
“Ritrovare la maglia dell’Italia. Ero stato convocato da Prandelli per il Mondiale in Brasile. I guai fisici mi hanno costretto a rinunciare. Con il Verona voglio conquistare di nuovo la Nazionale. Impossibile tornarci dalla B? Ho imparato che se ci credi puoi fare tutto”.

Back to top button