Calciomercato JuventusJuventus News

Milinkovic Savic alla Juve? Parla l’agente del giocatore

L'agente di Milinkovic Savic fa il punto sull'interessamento della Juve e di altri top team

Lunga intervista di Tuttojuve.com al procuratore di Milinkovic Savic, gioiello della Lazio di Lotito. Mateja Kezman, che molti ricorderanno anche per una carriera da attaccante ben al di sotto delle aspettative, ha commentato la situazione di mercato del suo assistito, soffermandosi sull’interesse dei bianconeri.

Milinkovic Savic alla Juve? Kezman spiega come stanno davvero le cose

 “Juve? C’è realmente un’interesse di molte squadre spagnole, inglesi ed italiane ma noi non abbiamo intenzione di lasciare la Lazio – ha commentato ai nostri microfoni -. Il ragazzo si trova bene nella Capitale, il mister Inzaghi e il club stanno facendo grandi cose per lui e Sergej sta crescendo ogni giorno”.

Quindi, Mateja, quale è la verità riguardo la sua situazione?

“La verità è che lui non è in vendita per nessuna cifra in questo momento. Vogliamo che lui resti alla Lazio e che si diverta durante la prossima stagione”.

Quale obiettivo si prefigge in questa stagione?

“A Sergej, in questa stagione,ha bisogno di affermarsi come un leader nella sua posizione in questa squadra. E’ sua intenzione continuare a lavorare molto duro, migliorare ogni giorno ed aiutare la Lazio con i suoi gol e i suoi assist”.

In cosa può ancora migliorare il ragazzo?

“In molte cose può ancora può migliorare, ha le capacità per diventare più di un buon giocatore nella sua posizione. Ha bisogno di mostrare i suoi colpi sia con il piede destro che con quello sinistro poichè in Serbia e Belgio aveva marcato diversi gol dalla distanza, mentre in Italia ancora nulla. Può essere più forte, più veloce e naturalmente, a 22 anni, può ancora migliorare tatticamente”.

Da addetto ai lavori, come vedi la Juventus? Cosa le manca per diventare ancora più forte?

“Sono sicuro che i dirigenti della formazione bianconera conoscono quello che stanno facendo. La Juve è una delle migliori squadre in Europa e anche l’anno prossimo competerà per vincere molti trofei”.

Back to top button