Juventus News

Mourinho, nuovo attacco alla Juventus: le parole dell’ex tecnico dell’Inter

Il tecnico dello United, Josè Mourinho, si è concesso ai microfoni della Rai  in  un’intervista esclusiva all’interno della Domenica Sportiva.

Non manca la frecciata alla Vecchia Signora

L’ex allenatore dell’Inter ha parlato tra i tanti argomenti, anche di Juventus e del Var. Queste le sue dichiarazioni: “Il mio nome è lì, nella storia di un club che porto nel cuore, questo per me è un orgoglio fantastico.  Questi anni senza titoli sono anni di transizione che deve accettare senza troppa preoccupazione. Sofferenza? Basta già la mia panchina, sono sempre in contatto con loro, cerco di guardare le partite se possibile se non è possibile cerco di informami sul risultato. Arriverà anche alla Juventus di passare un periodo del genere. La Juventus è la Juventus, loro possono sempre vincere anche se non sembra. A Wembely dopo i primi minuti nessuno si aspettava che avrebbero potuto vincere. Incontrare la Juventus? Intanto devo vincere contro il Siviglia.

Var? Se mi chiedi se voglio il Var, ti dico, si voglio il Var ma con la giusta interpretazione, cosa che non ho visto  nella partita che ho giocato io. Ho letto il protocollo e il protocollo parla di sbagli evidenti, nella mia gara è stato annullato un gol per un millimetro in fuorigioco e questo non è protocollo. Allenerei l’Italia? No, perchè in Italia ci sono tanti allenatori bravi e se ne vuoi prendere uno di ogni fascia ci sono, ci sono tanti tecnici di qualità e non credo ci sia bisogno di un tecnico straniero. Conte? L’importnte è che io e Antonio abbiamo fatto il giusto, ognuno deve dimostrare chi è, lui è il tecnico del Chelsea e io del Manchester United, dobbiamo rispettare questa situazione e guardare avanti”

Back to top button