Calciomercato JuventusJuventus News

Non solo Keita, la Juventus ne prende un altro dalla Lazio

La sconfitta nella finale di Champions League, potrebbe sancire il definitivo divorzio tra la #Juventus ed uno dei veterani della rosa bianconera. A tenere banco non c’è solo da lavorare per capire quali siano le intenzioni di Massimiliano Allegri, ma anche il #Calciomercato relativo agli elementi che costituiranno la rosa del prossimo anno. La Juventus deve fare la voce grossa anche in fase di calciomercato per continuare a vincere in Italia e mantenere alto il livello in Europa. C’è da colmare ulteriormente il gap con le big europee, e per farlo rinforzare ogni reparto per provarci ancora. L’obiettivo è Kiev, città della prossima finale di Champions League, e questa volta non si vuole solo partecipare, ma finalmente vincere.
Per raggiungere l’obiettivo, però non si possono cedere i big, ma provare ad intraprendere una strategia di mercato che permetta interventi mirati. Intanto, crescono le voci che vogliono Chelsea, ed i due Manchester interessati a Leonardo Bonucci.

Questa volta i bianconeri non direbbero di no. Marotta e Paratici ci pensano sul serio, in caso di offerta irrinunciabile, anche un perno fondamentale della rosa della Juventus potrebbe essere ceduto, ed allora c’è da trovare un eventuale sostituto che sia già pronto a palcoscenici importanti. Nella giornata di ieri si era parlato dell’ex Roma Marquinhos, ma ora c’è spunta un altro nome, è quello del biancoceleste olandese Stefan de Vrij, sul quale l’interesse dell’Intersembra esser scemato.

Ecco la strategia della Juventus

La Juventus sta già provando a bloccare il giovane centrale, per evitare così di farsi cogliere impreparata in caso di partenza del difensore viterbese. Il primo contatto tra le parti pare esserci già stato, il ragazzo è stimato ed è monitorato da tempo.

La Juventus ci prova, ma deve guardarsi anche dall’assalto di alcune squadre di Premier League, su tutte il Liverpool. Il difensore della#lazio ha già dato il suo benestare al trasferimento per compiere il suo definitivo salto di qualità.Il vero ostacolo è rappresentato daLotito: il numero uno della Lazio, pur rendendosi disponibile alla cessione, continua a chiedere almeno 25 milioni. Niente sconti da parte del presidente biancoceleste, mai stato avvezzo a trattare con la Juventus. Marotta e Paratici progettano il futuro con un solo obiettivo in mente, rinforzare la rosa, provando il doppio colpo gobbo in casa biancoceleste, dopo Keita si prova lo scippo de Vrij.

Back to top button