Juventus News

Per Vialli la Juventus farà come l’Inter, in maniera inaspettata

L'ex bianconero Gianluca Vialli parla della Juve e dell'obiettivo numero uno: la Champions League

L’ex attaccante bianconero, Gianluca Vialli, ha parlato della sua Juve e dell’obiettivo primario per la compagine di Allegri: la Champions League.

Vialli ha espresso il suo pensiero riguardo a come e quando la Juventus vincerà l’ambito trofeo. Queste le sue parole:

“All’inizio ero contento di essere rimasto l’ultimo ad averlo fatto, adesso però sono un po’ stufo. E spero che la Juve, accidenti, ce la faccia.

La Juventus merita grande credito e, prima o poi, solleverà il trofeo, magari in una stagione quando non c’è più aspettativa o con un po’ di fortuna”, ha detto a La Reppublica.

“Credo nella legge dell’attrazione mentale: quando vuoi veramente qualcosa, prima o poi ce la farai. Cardiff è stato un colpo enorme e inaspettato”.

Gianluca Vialli (Cremona, 9 luglio 1964) è un ex allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante, oggi opinionista Sky. Tra i migliori attaccanti degli anni 1980 e 1990, rientra nella ristretta cerchia dei calciatori che hanno vinto tutte e tre le principali competizioni UEFA per club.

Vincitore di numerosi trofei in campo nazionale e internazionale, Vialli è stato capocannoniere dell’Europeo Under-21 1986, della Coppa Italia 1988-1989 (in cui ha stabilito, con 13 reti, il record assoluto di realizzazioni in una singola edizione del torneo), della Coppa delle Coppe 1989-1990 e della Serie A 1990-1991.

Vanta 259 gol con squadre di club, 16 con la nazionale maggiore e 11 con la nazionale Under-21, per un totale di 286 reti in più di 700 apparizioni.

Nel 2015 è stato inserito nella Hall of Fame del calcio italiano.

LEGGI ANCHE:

Back to top button