Juventus News

Pirlo: “Pogba? Alla Juve ridevamo di lui perché…”

La rivelazione di Pirlo su Pogba

Un talento eccezionale. Questo è stato Paul Pogba in maglia Juventus. Il francese, definito il Polpo per i suoi tentacoli straordinari capaci di agganciare qualsiasi pallone, è finito al Manchester United al termine di una telenovela clamorosa. Dagli Usa ha guardato con interesse alla vicenda un grande ex bianconero, quell’Andrea Pirlo emigrato fuori dall’Europa dodici mesi fa. Interessante l’aneddoto raccontato nelle ultime ore: “Quando arrivò a Torino Pogba, a molti di noi venne da ridere. Non riuscivamo a comprendere come un giocatore così forte fosse stato lasciato libero a parametro zero dal Manchester United”. Fu un’intuizione meravigliosa, conseguenza della rottura di Pogba con Ferguson.

Il numero uno

Risate di gusto. Pogba ha subito messo in chiaro la sua forza. Pirlo, da grande intenditore, si spinge oltre: “E’ il numero uno al mondo nel suo ruolo. Ha fatto benissimo alla Juventus, farà bene anche al Manchester United. Con Zlatan Ibrahimovic in squadra farà qualcosa di speciale”. Come speciale è stato il guadagno della Juve sottolineato dallo stesso Pirlo. “Il calcio è pronto per un re nuovo dopo Messi e Ronaldo“, ha concluso Andrea Pirlo, uno che di comportamenti da monarchi, in campo, ne sa qualcosa.

Back to top button