Juventus News

Pjaca: “Juve, per te giocherò alla Ronaldinho”

Il riferimento di Marko Pjaca

C’è un modello che, più di altri, affascina il croato Marko Pjaca, neo calciatore della Juventus. E’ Ronaldinho, ex asso di Barcellona, Milan e nazionale brasiliana. Un calciatore funambolico che Pjaca, come spiegato oggi nel giorno che l’ha visto protagonista di interviste, ammira moltissimo. “Un’ispirazione, mi piacciono i suoi movimenti, provo sempre a ripeterli. E poi lui gioca col sorriso, anche questo è importante secondo me”. Giocare col sorriso e divertire dunque i suoi tifosi: è genuina l’intenzione di Pjaca.

Le dichiarazioni

Tanti gli obiettivi nella sua prima stagione nel gotha del calcio mondiale. “Voglio migliorare come persona e come giocatore. Qui ci sono tanti campioni, ma da loro devo imparare, non lasciarmi impressionare. Qui posso raggiungere i miei obiettivi personali, importanti traguardi di squadra e giocare la Champions. Ecco perché ho scelto la Juve. La società ha una grande storia e ha investito molto su di me, ma questo non mi carica di ulteriori pressioni. Cercherò piuttosto di dimostrare che il club ha fatto bene a concedermi la sua fiducia. Mario (Mandzukic, ndr) mi ha parlato molto bene della Juve quando eravamo in Nazionale e mi ha aiutato a scegliere ma non avevo nessun dubbio comunque. Voglio confrontarmi con il campionato italiano. Sarà difficile, perché qui ci sono squadre eccellenti, ma la nostra rosa è ottima e credo possa vincere lo scudetto”.

Back to top button