calciomercato juvefeaturedjuventus news

Via Pogbà, dentro Hamsik. Ecco come potrebbe essere la nuova Juve

Pogbà è sempre più al centro di una folle trattativa che coinvolge Real Madrid, United e City. E da qualche giorno Hamsik è un nome caldo.

Dopo le dichiarazioni del padre del numero 10 bianconero, rumors e indiscrezioni impazzano per il web ed i maggiori media. Se davvero la trattativa dovesse concretizzarsi in direzione Madrid o Manchester, a quel punto la Juventus avrebbe subito l’incombenza di dover sopperire ad una enorme perdita tecnica, seppur con una fortuna da spendere. Procediamo con ordine. Paul Labile Pogbà attualmente ricopre il ruolo di mezz’ala a centrocampo nello scacchiere di Massimiliano Allegri, perciò non lo si può considerare un play maker come invece lo sarà Pjanic o come lo è stato Marchisio. Paradossalmente, dei sacrificabili, in termini tecnici Pogbà è il meno indispensabile seppur il più determinante.

A questo punto c’è una logica nell’accostare Marek Hamsik alla Juventus, innanzitutto il giocatore avrebbe già espresso un benestare nella scorsa sessione di mercato, per di più andrebbe ad occupare lo stesso ruolo del fenomeno Francese, a cui non invidia il tiro dalla distanza e la visione di goco. Il Napoli chiede circa 40 milioni di euro, ma a quel punto non sarebbero assolutamente un problema. Come non lo sarebbe in attacco, con 80 milioni di avanzo, Cavani sarà un obiettivo concreto e la prossima formazione juventina potrà essere molto diversa da come ci si aspettava fino a pochi giorni fa.

Si potrebbe ripartire da una Juve diversa, ma ancor più stellare.

Buffon
BENATIA – Bonucci – Chiellini
DANI ALVESPJANIC – Khedira – HAMSIK – Alex Sandro
Dybala – CAVANI

Related Articles

Close