extra juvejuventus

Clamoroso in Grecia! Il Presidente del Paok Salonicco entra in campo armato (FOTO)

Ivan Savvidis, presidente del Paok di Salonicco, al centro di un episodio che ha dell’incredibile. Visto annullare un gol alla propria squadra negli ultimi minuti di gioco, ha guidato un’invasione di campo. Se vedere il proprietario di una squadra di calcio invadere il campo non fosse già abbastanza strano, bisogna aggiungere che Savvidis era anche armato di pistola.

presidente paok salonicco

“Ci hanno chiusi negli spogliatoi, non ci lasciavano uscire”

Queste le parole di Manolo Jimenez, tecnico dell‘Aek e diretto testimone dell’episodio. Attimi di follia pura e paura, con i giocatori intimati a lasciare il campo in segno di protesta. “Non abbiamo potuto lasciare lo spogliatoio – continua il tecnico – non ci hanno dato l’autorizzazione a farlo. C’erano tutti i tifosi intorno e non era prudente”. Sulla pistola dice : “All’inizio ammetto che non l’abbiamo vista, poi ce ne siamo accorti perchè si è avvicinato all’arbitro mostrandogli l’anca e la fondina. Deciderà la federazione, ma questa cosa va molto oltre i tre punti. Stanotte non possiamo tornare a casa, andremo via quando la polizia ci darà il permesso di farlo”.

Presidente Paok, parole pesanti: “La tua carriera finisce qui”

Non contento di aver mostrato all’arbitro la sua pistola, il presidente del Paok ha anche minacciato il direttore di gara con la frase : “La tua carriera finisce qui”. Fortunatamente Savvidis è stato scortato fuori prontamente dalle forze dell’ordine, ma queste sono scene che vanno oltre lo sport. Scene che non vorremmo mai vedere, specialmente in uno stadio pieno di bambini e famiglie.

Articoli correlati

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
Vai alla barra degli strumenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi