juventus news

Sampaoli (C.T. Argentina) boccia Dybala. Parole che lasciano di stucco

Jorge Sampaoli spiega le ragioni dell'esclusione di Dybala

Paulo Dybala è sicuramente l’uomo del momento. Il numero 10 bianconero sta facendo parlare di lui, sia per le ottime prestazioni in campo, sia per alcune voci di mercato.

I pochi giorni di vacanza concessi da Allegri, prima del ritorno agli allenamenti di ieri, Dybala li ha sfruttati con una breve vacanza in quel di Madrid, dove avrebbe incontrato l’allenatore dell’Atletico Diego Simeone. I gol e le magie di Paulo, quindi, non sono passate inosservate a nessuno. O quasi.

Sampaoli: “Pensavamo Dybala fosse un fenomeno, invece…”

Già, perchè il trequartista bianconero, a differenza di Higuain, non è stato convocato dal ct argentino Sampaoli per le amichevoli in preparazione del mondiale di Russia contro Italia e Spagna.

Altro escluso eccellente è l’interista Icardi che, come la Joya, rischia di non prendere parte alla manifestazione a giugno. Queste le parole di Sampaoli sui due giocatori: “Paulo è un giocatore che, grazie alla sua anarchia, genera molti punti per la sua squadra e questo lo ha portato ad essere una delle figure di riferimento nel calcio mondiale. Pensavamo fosse uno dei migliori in Argentina. Poi abbiamo avuto qualche problema. O noi non lo abbiamo saputo valorizzare al meglio, o lui non si è adattato al nostro modo di giocare. Il suo inserimento in squadra è molto difficile al momento. Vedremo in futuro. Anche Icardi, come Dybala, non si è adattato e noi non abbiamo molto tempo per aspettarlo”.

Aguero difende Dybala: “Giocatore fantastico”

A difesa della Joya, però, è intervenuto Sergio Aguero, centravanti del Manchester City: Dybala ? Un calciatore fenomenale. Lui è sicuramente il futuro della nostra nazionale”.

Related Articles

Close