Sassuolo-Juventus, per Cesari era rigore. Infuria la polemica sul Var

Sassuolo-Juventus, per Cesari era rigore. Infuria la polemica sul Var

Graziano Cesari, ex arbitro di calcio e oggi opinionista televisivo, è intervenuto sull’episodio Szczesny-Djuricic, scaturito in un intervento del VAR a favore della Juve. Secondo l’ex fischietto il rigore era netto, e Mazzoleni avrebbe dovuto fischiarlo anche e soprattutto perchè le immagini fornite non erano chiare (diversamente da quelle a disposizione di Mediaset).

Per Cesari era rigore. E’ di nuovo bufera sul Var

“Djuricic viene abbattuto in area da Szczesny. Se non ci sono immagini chiare il direttore di gara non cambia la sua decisione. E le immagini che gli hanno fornito non erano proprio chiarissime. Gli mostrano delle immagini pessime, da lontano, confuse. Serviva un’altra inquadratura, che mostriamo ora in studio, per capire che era chiaramente rigore per il Sassuolo“.

“Non so perché al Var non abbiano mostrato le immagini a rallentatore che stiamo vedendo noi ora – ha chiosato Cesari – È rigore netto, il portiere colpisce prima il giocatore, poi la palla”.

via Sportmediaset