Calciomercato Juventus

Si infiamma il derby d’ Italia su mercato, la Juventus sfida l’ Inter per due obiettivi

Si infiamma il derby d’ Italia

Si infiamma il derby d’ Italia sul mercato. la Juventus e l’ Inter sono pronte a sfidarsi per due obiettivi in comune nella prossima sessione di calciomercato. I giocatori ambiti sono il terzino del Manchester Utd, Matteo Darmian, ed il centrocampista ivoriano dell’ Atalanta, Franck Kessiè. A sottolineare questi nuovi intrecci di mercato è Carlo Laudisa su Gazzamercato:

L’Inter va su Darmian? Ecco che la Juve segue le stesse tracce per l’esterno dello United. Allora i nerazzurri intralciano di proposito la strada ai bianconeri per l’atalantino Kessie. E’ solo l’ultimo atto di un faccia a faccia di mercato che durante l’estate ha offerto già numerosi momenti d’attrito. Basta tornare agli ultimni giorni d’agosto per registrare il veto di Marotta a Lichsteiner che chiedeva di essere ceduto al club di Thohir. Allo stesso modo la settimana prima Ausilio aveva bloccato il passaggio di Brozovic alla società di Agnelli. Ovviamente la linea dura sui due fronti è figlia di una rivalità che negli ultimi mesi è tornata ad essere accesa. Sullo sfondo ci sono i denari e le idee della famiglia Zhang che ha pianificato una ricca campagna di rafforzamento: un progetto poco gradito alla politica egemone della Torino bianconera”.

Vecchi screzi

Questi due obiettivi in comune sono solo il seguito di vecchi screzi di mercato avviati in questa estate con il fronte Berardi:

“Le ostilità il d.s. nerazzurro Ausilio le ha aperte sul fronte Berardi, invogliando l’attaccante del Sassuolo a dire no ad Allegri, con l’obiettivo dichiarato di rompere l’asse tra i campioni d’Italia e lo staff di Squinzi. A seguire ci sono stati alcuni duelli cruenti. Dopo il nulla di fatto su Gabriel Jesus, ad esempio, l’Inter ha avuto la meglio per Gabigol ed è la prova che anche le prossime per il prosismo mnercato saranno caratterizzate sa questa contrapposizione. Con un terzo incomodo all’orizzonte altrettanto determinato. Il nuovo Milan cinese ha da spendere un budget da 100 milioni a gennaio. E quest’atteso ritorno in scena rende sempre più intrigante lo scenario. Le contrapposizioni per Darmian e Kessie, allora, saranno solo la punta dell’iceberg”.

Back to top button