Calciomercato JuventusJuventus News

Sorpresa Hernanes, può restare in Serie A: ecco dove

Futuro Hernanes: la nuova idea

Hernanes è fra i calciatori in partenza dalla Juventus. Il centrocampista brasiliano, arrivato solo un anno a Torino dall’Inter, non ha mai inciso in bianconero. Per questo la Juve ha deciso di venderlo. Non uno scenario semplice alla luce della mole di rifiuti che Hernanes ha già espresso circa le destinazioni. Dai turchi del Besiktas ad una squadra cinese, passando per un paio di soluzioni in Medio Oriente. Ci sarebbe stato anche un sondaggio del Benfica, ma la nuova idea è proprio in Serie A, e sarebbe sorprendente: il Cagliari. Sì, la società neopromossa in Serie A avrebbe parlato anche di Hernanes con Marotta nell’incontro andato in scena nelle ultime ore e che aveva come protagonista anche il cileno Mauricio Isla.

La scelta del brasiliano

Tutta da verificare la disponibilità di Hernanes. Tuttosport scrive… ” Fonti ben informate sul vertice di ieri assicurano che tra le parti si sia accennato (per ora) anche all’affare Hernanes, il 31enne brasiliano che ha due anni di contratto con il club di corso Galileo Ferraris e sta rifiutando tutte le destinazioni possibili, dai turchi del Besiktas ai cinesi dello Shanghai Sipg allenato da Sven Goran Eriksson, sino a un paio di società del Qatar. Il Benfica è alla finestra, mentre il Profeta dei tempi laziali ha sempre lasciato intendere di voler restare, forte anche di un ingaggio da 2,7 milioni netti più premi. Feeling A quelle cifre il Cagliari non può arrivare: nel caso la pista del prestito in rossoblù decollasse, sarebbe necessario un aiuto da parte bianconera. La Juventus preferirebbe cedere il calciatore a titolo definitivo, però non va trascurato il forte feeling di mercato con i sardi: tra passato e presente, si ricordano le trattative portate a termine e che hanno visto sbarcare, in momenti diversi, Alberto Cerri, Marco Storari e Simone Padoin sull’isola. Hernanes, nel frattempo, piace molto a Bayer Leverkusen e Amburgo: dove finirà?”.

Back to top button