Tuttojuve, sbotta Lichtsteiner: “Alla Juve non fa per me”

Lichtsteiner attacca

Stephan Lichtsteiner non ci sta. Dal ritiro della Svizzera dove è attualmente impegnato con la sua nazionale, il terzino bianconero è tonato sul suo momento di carriera alla Juventus. In estate è stato ad un passo dalla cessione, ora vive settimane complicate nonostante qualche gettone di presenza l’abbia comunque portato a casa. “Io sono tranquillo, molto tranquillo – le sue dichiarazioni riprese da Tuttosport – ho avuto una carriera magnifica. Non ho alcun problema esistenziale ma è evidente che la situazione attuale non fa per me”. Parole chiare, di chi in estate ha evidentemente subito lo smacco di un mercato che molto ha cambiato a destra con gli arrivi contemporanei di Dani Alves e Cuadrado.

Riscatto

La voglia di recuperare posizioni c’è. Lichtsteiner è fatto così. Abituato a lottare, non nega i suoi desideri: “Alla Juventus, dove la pressione è sempre alta, le gerarchie possono essere sovvertite in qualunque momento. Darò tutto ogni volta che la squadra avrà bisogno di me”. L’addio è però sicuro, come esprime con certezza oggi il quotidiano torinese. A gennaio non all’Inter oppure a giugno libero di scegliere anche i nerazzurri. Certo è che Lichtsteiner dovrà mostrare professionalità nei suoi ultimi mesi in bianconero. In fondo, specie in campionato, non son sembrate mancare per lui le chance di impiego.